27 Dic

Verifica del Green pass rafforzato

Tramite il DPCM del 12 Ottobre è stata introdotta la possibilità di utilizzare la libreria SDK pubblicata dal Ministero della Salute per effettuare la verifica del Green pass, questo passo ci ha permesso di integrare questa ormai fondamentale operazione di controllo direttamente in PoolGEST.

PoolGEST utilizza un lettore da banco professionale per la lettura del GreenPass

A differenza di altre soluzioni presenti sul mercato anche antecedentemente alla pubblicazione del decreto, la nostra soluzione effettua la validazione del Green pass in modo del tutto analogo all’applicazione VerificaC19, ovvero lo strumento di controllo primario individuato dalla normativa. La verifica avviene quindi senza esporre i dati degli utenti al pericolo di software non trasparenti che nel migliore dei casi si limitano ad effettuare una decodifica del QR code per verificarne la data di scadenza, ma che non possono, ad esempio, ricevere regolarmente la lista dei certificati invalidati o contraffatti.

Il nostro impegno nel continuare ad offrire una soluzione sicura e (cosa purtroppo non scontata) conforme alla legge prosegue. Viste le recenti restrizioni che rendono necessario l’uso del Green pass rafforzato per l’attività motoria al coperto (quindi con l’inclusione di palestre e piscine) abbiamo rilasciato un aggiornamento per permettere con una semplice spunta nelle impostazioni di decidere che tipo di controllo effettuare (normale o rafforzato). Per coloro che già utilizzano la nostra soluzione è sufficiente aggiornare PoolGEST all’ultima versione ed il 10 Gennaio, data di entrata in vigore delle nuove restrizioni, abilitare il controllo del Green pass rafforzato.

13 Feb

Lettura di Codice Fiscale e Tessera Sanitaria per operazioni veloci in segreteria

Lettore di codice fiscale e tessera sanitariaIn segreteria spesso si formano code negli orari di punta,  in questi momenti la velocità dell’operatore su Poolgest diventa essenziale.
Ad esempio, l’inserimento di un nuovo cliente in anagrafica è un’operazione che porta via tempo prezioso dovendo digitare tutti i dati personali.

Rapidità in segreteria

Per poter velocizzare questo tipo di operazioni è possibile collegare un lettore di Tessera Sanitaria e Codice Fiscale al computer con installato Poolgest. Al momento della registrazione del nuovo cliente basterà passare la sua tessera nel lettore e la scheda anagrafica di Poolgest verrà compilata automaticamente con i dati personali acquisiti dalla Tessera Sanitaria o dal Codice Fiscale (sono supportate vecchie e nuove versioni).

Cosa fare con Codice Fiscale e Tessera Sanitaria

Utilizzando il lettore si possono effettuare anche altre operazioni, come:

  • Il rinnovo dei corsi
  • La ricerca dell’anagrafica
  • La prenotazione ed acquisto intestando direttamente il carrello

Ad un prezzo contenuto è possibile avere lettore, configurazione ed attivazione del modulo. Esso renderà più rapido il lavoro in segreteria e permetterà di evitare errori di battitura.

Scheda in PDFDettagli e promozione

10 Nov

MailChimp e Poolgest per le tue campagne marketing

Campagne di marketing con PoolGEST e MailChimp

Con la versione 1.4.5.13 il gestionale è interfacciato a MailChimp.

Inviare newsletter periodiche ad un elenco selezionato di persone è una strategia utilissima per fidelizzare i clienti.

Per ottenere la nuova versione basta aggiornare il software attraverso la voce di menù Utilità -> Aggiorna PoolGEST.

Cos’è MailChimp

Attraverso questa applicazione web è possibile creare campagne di marketing via email con grafiche personalizzate e si possono avere report statistici dettagliati sull’andamento delle proprie campagne.

Il sito internet è in inglese, ma si presenta semplice ed intuitivo. L’utilizzo di Mailchimp è libero entro i limiti di 2000 iscritti e 12000 email al mese, per effettuare maggior traffico si dovrà ricorrere ad uno degli abbonamenti previsti.

09 Set

Chi deve fare il certificato medico?

certificato medico

Come ogni anno, la richiesta di certificato medico per le iscrizioni alle attività di palestre e piscine, risulta poco chiara…

Allo scopo di aiutare i nostri clienti a comprendere meglio l’argomento, riportiamo di seguito un articolo apparso sul Corriere della Sera:

Ecco chi deve fare il certificato medico:
In particolare le nuove Linee guida danno indicazioni su quali sono le attività sportive non agonistiche, quindi soggette ad obbligo di certificazione; definiscono quali sono i medici che possono rilasciare le certificazioni, nel rispetto delle indicazioni fornite dalla legge; ricordano che i controlli sanitari devono essere annuali e, conseguentemente, che il certificato medico ha validità annuale; indicano gli esami clinici e gli accertamenti da effettuare e danno anche specifiche indicazioni sulla conservazione della copia dei referti.

Nel dettaglio ecco le uniche categorie che devono fare il certificato:

1- gli alunni che svolgono attività fisico-sportive parascolastiche, organizzate cioè dalle scuole al di fuori dall’orario di lezione
2 – coloro che fanno sport presso società affiliate alle Federazioni sportive nazionali e al Coni (ma che non siano considerati atleti agonisti)
3- chi partecipa ai Giochi sportivi studenteschi nelle fasi precedenti a quella nazionale

Ulteriore confusione deriva da chi organizza i corsi. Sulla piscina, ad esempio, se il corso di nuoto è organizzato dalla struttura il certificato non serve. Se però è organizzato da società affiliate alle Federazioni sportive nazionali e al Coni (anche se non sono attività agonistiche), il certificato è legittimamente richiesto.
E conta anche l’età agonistica che cambia di sport in sport. Per esempio nel rugby l’età agonistica parte dai 12 anni. Se un bambino di 11 anni vuole seguire un corso di minirugby con la Federazione deve portare il certificato.

 

29 Mag

Fatturazione elettronica alla Pubblica Amministrazione

Poolgest è pronto per la fatturazione elettronica rivolta alla PA, prodotta in formato XML.Fatturazione elettronica in formato xml

Gli Enti della Pubblica Amministrazione obbligati a ricevere tale formato di fattura:

  • dal 6 giugno sono la Presidenza del Consiglio, i Ministeri, gli Enti Nazionali di Previdenza ed Assistenza Sociale, le Agenzie Fiscali, l’Avvocatura dello Stato e tutti gli Istituti di Istruzione Statale di ogni ordine e grado.
  • dal 31/03/2015 per tutti gli altri enti pubblici non elencati in precedenza (es. Regioni, Province, Comuni, Comunità Montane, Unione di Comuni, ASL, Camere di commercio, ecc.).

La funzione di fatturazione elettronica è disponibile con la rel. 1.3.6.0, come al solito scaricabile in automatico da ogni postazione di Poolgest.

Per coloro che ne necessitassero, sarà previsto un apposito piano di formazione da concordare.

12 Mag

Selfie il totem per piscine e palestre integrato con Poolgest

Selfie è il totem per piscine e palestre multifunzionale collegato a Poolgest. Tramite la semplice interfaccia touch screen il cliente potrà in completa autonomia eseguire le seguenti operazioni:

  • acquistare biglietti
  • rinnovare abbonamenti e corsi
  • effettuare prenotazioni
  • pagare (in contanti e in alternativa con POS – Bancomat e Carte di Credito NFC)
  • riconoscere i clienti per mezzo del badge
  • dare info sulle attività
  • dare info specifica al cliente (ingressi residui, attività sottoscritte, prenotazioni….)

Ideale per gli orari non presidiati per poter accedere, dopo l’acquisto, ai varchi automatici grazie alla completa integrazione con l’applicazione Poolgest.

Il video tutorial mostra il funzionamento del totem.

© 2007-2022 Siteland - tutti i diritti riservati

Sviluppato da Siteland by Siteland