14 Ago

Backup remoto dei dati anche con la monoutenza

Il backup remoto elimina il rischio di perdere dati importantiI salvataggi (o backup), molto spesso rimangono dei buoni propositi: molti ne parlano e pochi li fanno. Fino al momento della prima rottura di disco o di qualche altro inconveniente: ed è allora che si apprezza veramente l’importanza di dotarsi sempre di una copia di scorta dei propri dati aziendali.

A partire dalla versione 0.8 è disponibile il modulo “backup remoto” anche per le versioni monoutenza di PoolGEST.

In questo modo è possibile godere di tutta la tranquillità e l’affidabilità garantiti da un backup remoto di tutti i dati memorizzati (comprese le fotografie degli utenti).

Come funziona il backup remoto?

Il salvataggio automatico dei dati in questo caso richiede una connessione ad Internet (non necessariamente flat), tramite la quale verranno automaticamente memorizzati i dati dell’applicativo nei nostri backup-server, 7 giorni su 7. Un’architettura ridondante, inoltre, vi garantirà la massima affidabilità: al termine di ogni backup remoto dei dati sul nostro server, questo provvederà in automatico a replicarli su altri tre dispositivi di backup situati anche in data-farm diverse. Dunque la massima sicurezza per i vostri dati, anche in caso di intrusioni, disastri, furti, incendi o catastrofi naturali.

Tali informazioni vengono criptate e rimangono disponibili 5 giorni per qualsiasi esigenza di restore ci venga richiesta.

SpiegazioniStai visualizzando i post del blog PoolGest per il mese di agosto, 2007.

© 2007-2017 Siteland - tutti i diritti riservati

Sviluppato da Siteland by Siteland